ECOGRAFIE E ECOCOLORDOPPLER

DiFisioMedica IGEA

ECOGRAFIE E ECOCOLORDOPPLER

ECOGRAFIE e ECOCOLORDOPPLER

Per fornire un servizio sempre più attento e veloce, nell’inquadramento diagnostico delle problematiche riabilitative dei Pazienti, il Centro Medico Polispecialistico e Fisioterapico FisioMedicaIGEA offre l’opportunità di eseguire presso i propri ambulatori diverse visite specialistiche con ecografie (ecografie superficiali e ecografie profonde). L’ecografia o ecotomografia è un sistema di indagine diagnostica medica che non utilizza radiazioni ionizzanti, ma ultrasuoni e si basa sul principio dell’emissione di eco e della trasmissione delle onde ultrasonore. Tale metodica viene considerata come esame di base o di filtro rispetto a tecniche di Imaging più complesse come ad esempio la TAC, la risonanza magnetica o l’angiografia. Per effettuare esami di diagnostica ecografica vengono utilizzate le onde sonore, conosciute anche come ultrasuoni. Una sonda, appoggiata sulla pelle tramite interposizione di un gel acquoso, emette un fascio di ultrasuoni, una parte dei quali vengono riflessi e ricaptati dalla stessa sonda: il segnale risultante viene elaborato dall’apparecchiatura e produce l’immagine sullo schermo. Si tratta quindi di un esame affidabile, immediato, veloce e assolutamente sicuro, praticamente privo di controindicazioni. Presso il centro FisioMedicaIGEA è possibile eseguire anche visite mediche specialistiche con ecografie Doppler. L’ecocolorDoppler è una tecnica non cruenta e non invasiva di diagnostica per immagini utilizzata in medicina per lo studio della situazione anatomica e funzionale dei vasi sanguigni, arteriosi, venosi, e del cuore. E’ un esame che non arreca alcun dolore o fastidio, quindi facilmente ripetibile. L’esame è indicato per la diagnosi di tutte le patologie vascolari: i restringimenti delle arterie degli arti inferiori o dei vasi che irrorano il cervello, per l’insufficienza venosa degli arti inferiori o superiori, per la diagnosi delle trombosi arteriose e venose in generale e degli aneurismi dell’aorta addominale.

Per la maggior parte delle ecografie non occorre seguire nessuna preparazione tranne che per alcune, come ad esempio ecografie addominali, ecografie renali, ecografie vescicali, ecografie prostatiche sovrapubiche, ecografie transrettali*.

Info sull'autore

FisioMedica IGEA administrator

You must be logged in to post a comment.