TAMPONE URETRALE

TAMPONE URETRALE

Utilizziamo solo apparecchiature tecnologicamente innovative e di ultima generazione.

TAMPONE URETRALE A CENTOCELLE – PRENESTINO – ROMA

Il tampone uretrale (a Centocelle, Prenestino, Roma) è un test diagnostico molto comune che ha come scopo principale la ricerca dell’eventuale presenza di microrganismi responsabili di infezioni alle basse vie urinarie o di patologie a trasmissione sessuale. Il medico effettua il test inserendo il tampone, un bastoncino molto simile ad un cotton fioc, nell’uretra (ricordiamo che l’uretra è l’ultimo tratto delle vie urinarie; è un piccolo canale che collega la vescica urinaria all’esterno permettendo nelle donne il passaggio dell’urina e negli uomini il passaggio dell’urina e dello sperma) del soggetto a differenti distanze a seconda del genere di appartenenza del Paziente. Se chi si sottopone al test è una donna è sufficiente far penetrare il tampone per circa un cm; nel caso di un uomo, il tampone uretrale (a Centocelle, Prenestino, Roma) va inserito più profondamente (circa un paio di cm). Negli uomini, prima dell’inserimento del tampone è opportuno procedere con una strizzatura del pene; questa manovra migliora la sensibilità del test e serve essenzialmente a far risalire lungo il canale uretrale il materiale essudativo eventualmente presente. Una volta inserito nel condotto uretrale il tampone viene girato in modo delicato dall’urologo allo scopo di raccogliere un sufficiente quantitativo di materiale da esaminare. Una volta che il tampone avrà raccolto le sostanze richieste, verrà inviato in laboratorio al fine di procedere all’identificazione degli agenti che sono alla base dei problemi del Paziente e, pertanto, effettuare un antibiogramma che possa testare la sensibilità dei microrganismi rilevati ai farmaci predisposti alla loro eliminazione e consentire in tal modo l’individuazione della migliore terapia risolutiva. Come noto, infatti, per poter utilizzare l’antibiotico adatto è necessario cercare di individuare correttamente il batterio e, di conseguenza, valutare la sua resistenza (o meno) nei confronti dell’antibiotico. Nella donna il tampone uretrale (a Centocelle, Prenestino, Roma) non provoca particolare fastidio; nell’uomo invece le manovre necessarie all’esecuzione dell’esame talvolta possono renderlo piuttosto fastidioso.

Allo scopo di ottenere un numero abbastanza ampio di campioni sui quali ricercare l’eventuale presenza di germi patogeni, solitamente si eseguono diversi tamponi uretrali (tampone uretrale a Centocelle, Prenestino, Roma).

  • un primo tampone uretrale viene utilizzato per la ricerca di Chlamydia trachomatis;

  • un secondo tampone viene raccolto per l’analisi dell’eventuale essudato;

  • un terzo tampone uretrale viene usato per la coltura di eventuali agenti patogeni di origine batterica nelle vie urinarie;

  • un quarto tampone viene usato esclusivamente per la ricerca del Mycoplasma;

  • un quinto tampone uretrale lo si utilizza per la ricerca di Candida.

Preparazione all’esame maschile e femminile

  • Evitare rapporti sessuali nelle 24 ore che precedono l’esecuzione dell’esame.
  • Eventuali terapie antibiotiche o antimicotiche devono essere sospese diversi giorni prima.
  • Le donne devono evitare terapie locali in vagina, irrigazioni vaginali e anche il bagno in vasca.
  • La mattina del test è opportuno curare l’igiene intima utilizzando un po’ di acqua e del sapone neutro.
  • Il soggetto che si sottopone al test deve presentarsi a vescica piena.

Se non si rispettano queste indicazioni c’è il fondato rischio che l’esame produca un falso negativo.

Per maggiori informazioni potete contattarci al numero 06.45.777.400 o recarvi di persona presso il nostro Centro Medico, sito a Roma in via Giacomo Bresadola 45 zona Centocelle, facilmente raggiungibile mediante Metro C o limitrofi di Roma est, Prenestina, Collatina, Casilina, Alessandrino e Quarticciolo.

Prenota online

Gli specialisti del centro FisioMedicaIGEA ti aiuteranno a soddisfare le tue esigenze.