LINFODRENAGGIO TERAPEUTICO MANUALE

LINFODRENAGGIO TERAPEUTICO MANUALE

Il nostro unico obiettivo è garantire ad ogni Individuo il diritto di essere libero dal dolore.

LINFODRENAGGIO MANUALE A CENTOCELLE – PRENESTINO – ROMA

Il linfodrenaggio terapeutico manuale (a Centocelle, Prenestino, Roma) o Drenaggio Linfatico Manuale (DLM), metodo originale Vodder, è una metodica terapeutica, creata nel 1932 dal Dott. Emil Johannes Vodder, biologo e fisioterapista, che ha lo scopo di favorire il drenaggio della linfa dalla periferia dell’organismo al cuore. Il deflusso linfatico favorisce anche una migliore vascolarizzazione sanguigna che permette un allontanamento delle scorie ed assicura l’apporto di nuove sostanze nutritive ai tessuti. Si tratta di un metodo rigoroso e scientificamente collaudato, che, data la sua comprovata efficacia sul piano terapeutico, viene indicato per la cura di diverse patologie del sistema linfatico. Il linfodrenaggio terapeutico manuale (a Centocelle, Prenestino, Roma) viene utilizzato in tutti i casi in cui vi è un rallentamento della circolazione linfatica e venosa, per cause di varia natura. In pratica vi è indicazione ogni volta in cui vi sia un edema che si manifesta con un gonfiore localizzato e con sensazioni di tensione, pesantezza e fastidio. Il linfodrenaggio terapeutico manuale (a Centocelle, Prenestino, Roma) richiede un’altissima esperienza da parte del tecnico che lo esegue: è infatti fondamentale un’ottima conoscenza delle vie linfatiche per poter guidare i liquidi in eccesso verso una possibile fuoriuscita dall’organismo. Già dopo la prima seduta, il Paziente prova un beneficio immediato, poiché, riducendo il gonfiore tipico dell’edema, si avverte un senso di leggerezza. Proprio per effetto del drenaggio avvenuto, è inoltre facile che il Paziente avverta, dopo un periodo più o meno breve, lo stimolo di urinare. Il linfodrenaggio terapeutico manuale trova la sua principale applicazione nel trattamento del Linfedema (una patologia che si manifesta con il gonfiore dovuto all’accumulo di linfa nei tessuti); accanto a questo stanno emergendo nuove indicazioni nel trattamento di alcune patologie di carattere ortopedico-riabilitativo. Sempre più di frequente il linfodrenaggio terapeutico manuale (a Centocelle, Prenestino, Roma) viene associato ad altre terapie riabilitative per prevenire e/o curare gli edemi conseguenti a traumi o ad interventi chirurgici.

Il linfodrenaggio trova impiego nei seguenti casi:

  • Edemi;

  • Linfedemi;

  • Sinusiti, faringiti, tonsilliti;

  • Coxartrosi;

  • Sindrome da conflitto di spalla (impingement);

  • Gravidanza, edemi arti inferiori, allattamento;

  • Ulcere;

  • Tromboflebiti solo dopo eparina;

  • Malattie dermatologiche (eczemi non infetti, acne).

Controindicazioni del linfodrenaggio terapeutico manuale (a Centocelle, Prenestino, Roma):

Controindicazioni assolute:

  • Infezioni acute;

  • TBC;

  • Tumori in fase di diagnosi e/o terapia.

Controindicazioni relative:

  • L’insufficienza renale (trattare prima della dialisi);

  • Insufficienza cardiaca (trattare un segmento alla volta);

  • Asma;

  • Ipertiroidismo;

  • Pazienti vagotonici (aspettare seduto prima di alzarsi).

Per maggiori informazioni potete contattarci al numero 06.45.777.400 o recarvi di persona presso il nostro Centro Medico, sito a Roma in via Giacomo Bresadola 45 zona Centocelle facilmente raggiungibile mediante Metro C o limitrofi di Roma est, Prenestina, Collatina, Casilina, Alessandrino e Quarticciolo.

Prenota online

Gli specialisti del centro FisioMedicaIGEA ti aiuteranno a soddisfare le tue esigenze.