CRIOULTRASUONI

CRIOULTRASUONI

Disponiamo delle migliori tecnologie per la prevenzione e la cura personalizzata del paziente, dalla causa al sintomo.

CRIOULTRASUONI A CENTOCELLE – PRENESTINO – ROMA

Presso il Centro FisioMedica IGEA è possibile effettuare percorsi riabilitativi tramite trattamenti e terapie fisioterapiche abbinate alle tecnologie più all’avanguardia e a macchinari di ultima generazione. Qui, è possibile avvalersi di un utilizzo combinato tra tecnica manuale e tecnologia in campo medico. Il Centro FisioMedica IGEA effettua trattamenti di crioultrasuoni (a Centocelle, Prenestino, Roma) utili per tutti quei Pazienti affetti da patologie ai tendini o ai legamenti muscolari, infiammazioni e artrosi. Questo innovativo trattamento coniuga due tecniche terapeutiche diverse – la Crioterapia (terapia del freddo con valori di temperatura di trattamento regolabili intorno allo zero, limite max -9,9°C) e gli Ultrasuoni (vibrazioni meccaniche prodotte a frequenze di 1 MHz e 3 MHz). I trattamenti sono particolarmente indicati anche nel settore sportivo perché permettono di trattare, in un atleta infortunato, sia un trauma recente, sia uno stato infiammatorio acuto e subacuto. L’azione antinfiammatoria, antidolorifica e antiedemigena si esplica grazie a vari fattori:

  • il fattore meccanico: rappresentato dalla “messa in vibrazione”, da parte degli ultrasuoni, delle cellule del tessuto trattato, determinando così una sorta di “micromassaggio” in profondità;

  • il fattore termico: l’aumento di temperatura indotto dagli ultrasuoni favorisce la vascolarizzazione e la eliminazione delle molecole responsabili dell’infiammazione; tuttavia tale aumento si verifica solo in superficie, sottraendo così il sangue alla muscolatura e ottenendo quindi un’azione emostatica, (cioè di arresto della fuoriuscita di sangue), molto utile dopo i traumi; inoltre l’azione del freddo, che prima provoca vasocostrizione immediata, ma poi vasodilatazione da “vasoparalisi”, è rappresentata essenzialmente da un effetto analgesico e decontratturante;

  • il fattore chimico: gli ultrasuoni accelerano la demolizione dei metaboliti tossici responsabili dell’infiammazione; inoltre, applicando una pomata antinfiammatoria, gli ultrasuoni facilitano la sua penetrazione nei tessuti, con una tecnica detta sonoforesi. Controindicazioni al trattamento sono rappresentate da grave osteoporosi, mezzi di sintesi, pace-maker, tumori, gravidanza, epifisi fertili, tromboflebiti.

Alcune indicazioni terapeutiche dei crioultrasuoni (a Centocelle, Prenestino, Roma):

  • Contratture muscolari;

  • Cicatrici e cheloidi;

  • Edemi post-traumatici;

  • Morbo di Dupuytren;

  • Processi flogistici sub-acuti e cronici (tendinopatie e borsiti);

  • Artrosi;

  • Sciatalgie e nevralgie superficiali;

  • Ematomi organizzati;

  • Trattamento trigger point.

Controindicazioni generali dei Crioultrasuoni:

  • Nelle regioni corporee con impianti protesici o mezzi di sintesi metallici;

  • Neoplasie maligne;

  • Pacemaker cardiaci;

  • Presenza di cartilagini in accrescimento;

  • Evitare in prossimità di un utero gravidico.

Per maggiori informazioni sulla terapia con i Crioultrasuoni potete contattarci al numero 06.45.777.400 o recarvi di persona presso il nostro Centro Medico, sito a Roma in via Giacomo Bresadola 45 zona Centocelle, facilmente raggiungibile mediante Metro C o limitrofi di Roma est, Prenestina, Collatina, Casilina, Alessandrino e Quarticciolo.

Prenota online

Gli specialisti del centro FisioMedicaIGEA ti aiuteranno a soddisfare le tue esigenze.