ECOCOLORDOPPLER TESTICOLARE

ECOCOLORDOPPLER TESTICOLARE

Nuove strumentazioni all’avanguardia per effettuare Ecografie Doppler Superficiali e Profonde”

ECOCOLORDOPPLER TESTICOLARE A CENTOCELLE

L’ecocolordoppler testicolare a Centocelle è in genere utilizzato per individuare il varicocele. Il varicocele è una patologia varicosa che interessa il sistema vascolare del testicolo, caratterizzata da dilatazione ed incontinenza delle vene testicolari (o spermatiche) che hanno il compito di drenare il sangue dal testicolo verso il cuore. Tale patologia rappresenta la causa di infertilità maschile più curabile. Esiste anche il varicocele femminile, definito anche come insufficienza venosa pelvica, caratterizzato da una dilatazione delle vene ovariche che è causa di dolore pelvico cronico. Nella maggior parte dei casi la patologia non presenta sintomi evidenti. Spesso non ci si accorge nemmeno di avere tale patologia. Spesso la patologia viene diagnosticata con controlli di routine. La valutazione con l’ecocolordoppler testicolare a Centocelle è la metodica non invasiva più utile ad evidenziare varicocele di entità modesta che possono non essere individuati all’esame clinico, oppure per confermare varicoceli clinici. L’esame viene condotto con una sonda ad alta frequenza ricoperta di uno strato di gel che viene poggiata allo scroto. L’indagine viene eseguita sia in posizione coricata che in piedi dopo opportuna manovra da sforzo (Manovra di Valsalva). L’ecografia testicolare è un esame assolutamente non invasivo e indolore che permette, con una sonda appoggiata appunto sullo scroto, cioè la “borsa” che contiene i testicoli, di valutarne il contenuto: testicolo nelle sue diverse componenti (dididimo, epididmo, tunica vaginale) e funicolo spermatico. Con l’aggiunta dell’EcoColorDoppler l’esame permette uno studio approfondito della componente vascolare del testicolo e del funicolo spermatico.
L’E
coColorDoppler è l’esame più comune per la diagnosi e il controllo delle malattie vascolari, sia arteriose che venose. E’ una tecnica diagnostica che attraverso l’applicazione degli ultrasuoni, visualizza graficamente il movimento del sangue nei vasi sanguigni, la forma dei vasi stessi e le loro eventuali alterazioni. L’utilizzo del colore permette una più precisa individuazione delle aree con flusso anomalo. La zona del corpo del paziente oggetto dell’esame viene trattata con un gel che consente la corretta trasmissione degli ultrasuoni emessi dalla sonda. è una metodica non invasiva, che documenta in modo affidabile anche le più piccole lesioni delle pareti vascolari.

Ecocolordoppler:

un esame affidabile, indolore, immediato, veloce e assolutamente sicuro, praticamente privo di controindicazioni.

PRENOTA ONLINE