ECOGRAFIA ALLA TIROIDE: QUANDO FARLA?

ECOGRAFIA ALLA TIROIDE A CENTOCELLE, PRENESTINO, ROMA

Ecografia Tiroide a Centocelle, Prenestino, Roma. Centro FisioMedica IGEA.

Ecografia alla Tiroide a Centocelle, Prenestino, Roma.

L’ecografia alla tiroide è un esame assolutamente indolore, non invasivo e sicuro che produce immagini dell’interno del corpo usando le onde sonore. Gli esami ad ultrasuoni non usano radiazioni (come nelle radiografie). Poiché le immagini sono catturate in tempo reale, possono mostrare la struttura e il movimento degli organi interni del corpo. Possono anche mostrare il sangue che scorre attraverso i vasi sanguigni. L’ecografia di tiroide e paratiroidi è un accertamento diagnostico che permette di valutare le dimensioni della tiroide e lo stato dei vasi sanguigni che la circondano, degli organi contigui e dei linfonodi.

L’ecografia alla tiroide cosa permette di vedere?

L’ecografia alla tiroide permette di vedere la ghiandola tiroidea e le strutture adiacenti nel collo. La ghiandola tiroidea si trova davanti al collo appena sopra le ossa del colletto ed è a forma di farfalla, con un lobo su entrambi i lati del collo collegato da una stretta fascia di tessuto.  È una delle nove ghiandole endocrine presenti in tutto il corpo che producono e inviano ormoni nel flusso sanguigno.

La Tiroide, una ghiandola importante!

Ecografia Tiroide a Centocelle, Prenestino, Roma. Centro FisioMedica IGEA.

La ghiandola tiroidea produce l’ormone tiroideo, che aiuta a regolare una varietà di funzioni del corpo tra cui la velocità del battito cardiaco. È molto comune che nella tiroide si sviluppino aree o noduli irregolari che possono essere avvertiti o meno sulla superficie della pelle. Circa il 5-10% degli adulti avrà grumi nella tiroide che un medico può identificare durante un esame. Questi sono chiamati noduli palpabili.

L’ecografia è molto sensibile e mostra molti noduli che non si possono sentire. In alcuni gruppi di età, i noduli sono osservati agli ultrasuoni in circa il 70% degli adulti. La stragrande maggioranza di queste sono regioni benigne del tessuto tiroideo che non presentano rischi per la salute. La minoranza di questi sono veri tumori della tiroide e possono richiedere ulteriori diagnosi o trattamenti.

Quali sono i disturbi della tiroide?

I disturbi della tiroide comprendono:

  • Ipertiroidismo (eccessiva produzione di ormoni).
  • Ipotirodismo (scarsa produzione di ormoni).
  • Gozzo (aumento di volume della ghiandola).
  • Noduli solidi o liquidi.
  • Tumori.
  • Tiroiditi (processi infiammatori che alterano la produzione di ormoni).
  • Nella diagnosi di queste patologie può essere associata all’ecografia tiroidea per esempio la tecnica color doppler.

Quando viene prescritta l’ecografia alla tiroide?

L’ecografia alla tiroide si esegue per valutare se la ghiandola abbia dimensioni superiori o inferiori alla norma, se vi siano noduli tiroidei, se la struttura della tiroide sia omogenea o disomogenea. Viene prescritta generalmente dall’endocrinologo quando dagli esami del sangue si riscontrano valori alterati degli ormoni tiroidei o positività degli anticorpi anti-tiroide, oppure per un ingrossamento della ghiandola tiroidea o per la presenza di noduli alla palpazione.

 L’ecografia della tiroide viene generalmente utilizzata:

  1. Per determinare se un nodulo al collo deriva dalla tiroide o da una struttura adiacente.
  2. Analizzare l’aspetto dei noduli tiroidei e determinare se sono i noduli benigni più comuni o se il nodulo ha caratteristiche che richiedono una biopsia.
  3. Cercare ulteriori noduli in Pazienti con uno o più noduli avvertiti durante un esame fisico.
  4. Per vedere se un nodulo tiroideo è sostanzialmente cresciuto nel tempo.

Come ci si deve preparare per l’ecografia alla tiroide?

Non ci sono particolari preparazioni da seguire, recatevi al centro con abiti comodi e larghi. Potrebbe essere necessario rimuovere tutti gli indumenti e i gioielli nell’area da esaminare.

Quali sono i vantaggi rispetto ai rischi?

Benefici

  • La maggior parte degli ultrasuoni non è invasiva (senza aghi o iniezioni).
  • Non è un esame doloroso.
  • L’ecografia è ampiamente disponibile, facile da usare e meno costosa della maggior parte degli altri metodi di imaging.
  • L’imaging ad ultrasuoni è estremamente sicuro e non utilizza radiazioni.
  • La scansione ad ultrasuoni fornisce un’immagine chiara dei tessuti molli che non si presentano bene sulle immagini radiografiche.
  • L’ultrasuono fornisce imaging in tempo reale, rendendolo un ottimo strumento per guidare procedure mini-invasive come biopsie con ago e aspirazione di liquidi.

Rischi

  • L’ ecografia diagnostica standard non ha effetti dannosi noti sull’uomo.

Quali sono i limiti di un’ecografia alla tiroide?

Ecografia Tiroide a Centocelle, Prenestino, Roma. Centro FisioMedica IGEA.Se uno o più noduli vengono rilevati all’interno della ghiandola tiroidea, il medico esaminerà le caratteristiche dei noduli. Alcune caratteristiche suggeriscono fortemente che un nodulo è di natura benigna e alcuni destano preoccupazione sul fatto che il nodulo possa essere un vero tumore. In altri casi, il medico non può distinguere tra grumi benigni e maligni con assoluta certezza. Una biopsia con ago sottile e una revisione del tessuto al microscopio possono essere raccomandate per un’ulteriore valutazione, ma in alcuni casi può essere sufficiente la sorveglianza e un’ecografia ripetuta dopo alcuni mesi. Non è possibile determinare la funzione tiroidea, ovvero se la ghiandola tiroidea è ipoattiva, iperattiva o normale con gli ultrasuoni.

Devi fare una ecografia della tiroide a Centocelle, Prenestino, Roma?

Per una buona riuscita del tuo esame ecografico è fondamentale rivolgersi sempre a strutture sanitarie professionali come il nostro Poliambulatorio, specializzato in endocrinologia e ecografia diagnostica che si avvale solo di personale esperto e aggiornato sulle migliori procedure sanitarie.

Per maggiori informazioni sull’ecografia della tiroide o sui servizi offerti dal nostro Poliambulatorio potete contattarci al numero 06.45.777.400 o recarvi di persona presso il nostro Centro, sito a Roma in via Giacomo Bresadola 45 zona Centocelle facilmente raggiungibile mediante Metro C o limitrofi di Roma est, Prenestino, Collatina, Casilina, Alessandrino e Quarticciolo.

Ecografia:

un esame affidabile, indolore, immediato, veloce e assolutamente sicuro, praticamente privo di controindicazioni.