ECOGRAFIA TESTICOLARE

ECOGRAFIA TESTICOLARE

Nuove strumentazioni all’avanguardia per effettuare Ecografie Superficiali e Profonde

ECOGRAFIA TESTICOLARE A CENTOCELLE – PRENESTINO – ROMA

L’ecografia testicolare (a Centocelle, Prenestino, Roma) o scrotale è un esame strumentale basato sull’utilizzo di una sonda a ultrasuoni, onde sonore ad alta frequenza innocue per il corpo umano e i suoi tessuti, che permette di visualizzare il contenuto interno dello scroto, ossia dei testicoli e strutture adiacenti. Poiché fa uso degli ultrasuoni, che non sono radiazioni ionizzanti nocive, l’ecografia testicolare (a Centocelle, Prenestino, Roma) è un esame completamente privo di invasività; inoltre, è indolore e molto sicuro.

Veloce e economica, l’ecografia testicolare (a Centocelle, Prenestino, Roma) è fondamentale nella diagnosi di condizioni quali:

  • rigonfiamento o massa anomala, formatasi a carico di uno o entrambi i testicoli;

  • dolore persistente allo scroto;

  • gonfiore testicolare o, più in generale, scrotale. Tra le cause più comuni di gonfiore, rientrano l’epididimite, ossia l’infiammazione del o degli epididimi, e l’orchite, cioè l’infiammazione del o dei testicoli. Sia l’epididimite che l’orchite possono essere il risultato di un’infezione delle vie urinarieo di una malattia sessualmente trasmissibile;

  • l’idrocele, un accumulo anomalo di liquido trasparente nello scroto, attorno a uno o a entrambi i testicoli;

  • l’ematocele, accumulo anomalo di sangue nello scroto, attorno a uno o a entrambi i testicoli, che segue la rottura di un piccolo vaso sanguigno scrotale;

  • lo spermatocele è una cavità cistica anomala, che ha sede generalmente sull’epididimo o sulla parte superiore del testicolo e che contiene spermatozoi maturi ma non vitali;

  • il piocele, un anomala raccolta di pus a livello scrotale;

  • torsione testicolare, è il termine medico che indica l’anomala rotazione, attorno al proprio asse, di un testicolo. La torsione testicolare è una condizione che richiede un trattamento tempestivo;

  • varicocele, una dilatazione patologica delle vene testicolari (o vene spermatiche), le quali hanno il compito di drenare il sangue dai testicoli;

  • criptorchidismo, mancata o incompleta discesa di uno o entrambi i testicoli;ernia scrotale (o ernia inguinale);

  • valutare gli esiti che un forte trauma a livello scrotale può avere avuto a carico dei testicoli;

  • cisti dell’epididimo, formazioni extratesticolari, di forma sferica, che hanno tipicamente sede sull’epididimo e contengono liquido trasparente;

  • tumore testicolare.

Come si svolge l’ecografia testicolare (a Centocelle, Prenestino, Roma)?

Nel corso dell’ecografia testicolare (a Centocelle, Prenestino, Roma) il Paziente viene valutato in diverse posizioni, sdraiato e in piedi. Dopo aver applicato una piccola quantità di gel sulla pelle del paziente delle borse scrotali e delle regioni limitrofe, il medico appoggia e muove, sulla parte anatomica in esame, una sonda collegata all’apparecchiatura ecografica, in grado di produrre sezioni anatomiche fedeli delle strutture esaminate.

Durata dell’esame?

La durata dell’ecografia testicolare è mediamente di 20-30 minuti.

Preparazione:

Di norma, l’ecografia testicolare non richiede alcuna preparazione particolare. Il Paziente non è tenuto a rispettare digiuni o diete specifiche, non ha l’obbligo di presentarsi all’esame con la vescica piena e, qualora segua una terapia farmacologica, è libero di continuare tranquillamente con le assunzioni previste dalla suddetta terapia.

Per maggiori informazioni potete contattarci al numero 06.45.777.400 o recarvi di persona presso il nostro Centro Medico, sito a Roma in via Giacomo Bresadola 45 zona Centocelle, facilmente raggiungibile mediante Metro C o limitrofi di Roma est, Prenestina, Collatina, Casilina, Alessandrino e Quarticciolo.

Ecografia:

un esame affidabile, indolore, immediato, veloce e assolutamente sicuro, praticamente privo di controindicazioni.