INFILTRAZIONI ECOGUIDATE

INFILTRAZIONI ECOGUIDATE

Utilizziamo solo apparecchiature tecnologicamente innovative e di ultima generazione.

INFILTRAZIONI ECOGUIDATE A CENTOCELLE

Le infiltrazioni ecoguidate a Centocelle rappresentano delle procedure innovative che permettono all’ortopedico o al fisiatra di iniettare farmaci cortisonici o acido ialuronico (viscosupplementazione) direttamente nella cavità articolare per il trattamento del dolore causato da condizioni patologiche che possono colpire le articolazioni. L’infiltrazione intra-articolare è la somministrazione di un farmaco tramite siringa direttamente all’interno di un’articolazione, in modo da ottimizzarne la funzione terapeutica in particolare nel trattamento di alcune patologie. Il trattamento deve essere generalmente effettuato a cicli di tre sedute, a distanza di una settimana, due volte all’anno. L’efficacia è variabile a seconda dei pazienti e della patologia, ma risulta comunque una terapia efficace nel rimandare l’intervento chirurgico. Il monitoraggio della procedura con guida ecografica consente di visualizzare in tempo reale l’ago e di procedere all’iniezione del farmaco solo quando la punta della siringa è localizzata all’interno della cavità articolare, limitando al minimo le complicanze legate agli errori procedurali. La presenza della guida ecografica garantisce, inoltre, una maggiore sicurezza in quanto, eseguendo uno studio preliminare prima della somministrazione della terapia, permette di evitare che si intacchino strutture vascolari e nervose prossime al sito di intervento. Tra i farmaci maggiormente utilizzati per le infiltrazioni ecoguidate a Centocelle vi sono l’ozono e il cortisone che svolgono localmente una funzione antinfiammatoria e l’acido ialuronico che agisce invece da lubrificante migliorando le proprietà fisiologiche del fluido articolare. Le infiltrazioni ecoguidate a Centocelle si eseguono per la cura di patologie osteoarticolari come l’artrosi e per la riduzione del dolore che ne limita e compromette il movimento. Possono essere eseguite anche nel caso in cui la terapia farmacologica o il trattamento fisioterapico non abbiano successo sulla lesione. Tutte le articolazioni possono essere essere trattate con infiltrazioni ecoguidate, ma alcune ne traggono un particolare vantaggio. La prima articolazione ad essere infiltrata con l’uso dell’ecografia è stata l’anca. Questa sede presenta infatti tutte le caratteristiche ideali per un aiuto ecografico. L’infiltrazione ecoguidata dell’anca infatti permette di raggiungere il collo femorale visualizzandolo direttamente e seguire l’ago evitando la vicinanza con vasi e nervi profondi che la circondano. La seconda articolazione dove l’utilizzo della sonda ecografica trova la sua massima utilità è la spalla. Le infiltrazioni ecoguidate della spalla permettono di discriminare tra le diverse strutture periarticolari e di infiltrarle separatamente per ottenere il massimo beneficio.

Durata delle infiltrazioni ecoguidate a Centocelle:

Le infiltrazioni ecoguidate hanno una durata di circa 10 minuti e vengono eseguite attraverso l’ausilio di un ecografo e di un ago.

Preparazione per le infiltrazioni ecoguidate a Centocelle:

Le infiltrazioni ecoguidate non richiedono alcuna preparazione specifica da parte del paziente. È necessario sterilizzare l’area da trattare prima della procedura.

Recupero post-intervento:

Il paziente può tornare a svolgere le normali attività quotidiane nel giro di qualche ora anche se, durante le 24 ore che seguono l’intervento, è consigliabile non svolgere attività intense o sportive.

Prenota online

Gli specialisti del centro FisioMedicaIGEA ti aiuteranno a soddisfare le tue esigenze.

PRENOTA ONLINE