ECOGRAFIA VESCICO PROSTATICA SOVRAPUBICA

ECOGRAFIA VESCICO PROSTATICA SOVRAPUBICA

Nuove strumentazioni all’avanguardia per effettuare Ecografie Superficiali e Profonde

ECOGRAFIA VESCICO PROSTATICA SOVRAPUBICA A CENTOCELLE

L’ecografia vescico prostatica sovrapubica a Centocelle è un esame che serve per dimostrare, con accuratezza e precisione, la presenza o meno di una patologia della vescica, della prostata e delle vescichette seminali. In particolare, è volta ad escludere o confermare la presenza di formazioni tumorali, ricercare calcoli nella vescica, calcolare le dimensioni della prostata, confermare la presenza di ipertrofia prostatica benigna e/o eventuali noduli di possibile natura neoplastica. Per la ricerca di noduli di piccole dimensioni è indispensabile l’esame transrettale. La prostata o ghiandola prostatica è una ghiandola che fa parte dell’apparato genitale maschile. La sua funzione principale è quella di produrre ed emettere il liquido prostatico, uno dei costituenti dello sperma, che contiene gli elementi necessari a nutrire e veicolare gli spermatozoi. Si trova immediatamente al di sotto della vescica e al suo interno passa l’uretra che serve a portare l’urina fuori dalla vescica: questo spiega perché quando la prostata si ingrossa si ha difficoltà ad urinare. Con l’ecografia vescico-prostatica sovrapubica si valuta inoltre la capacità della vescica di svuotarsi correttamente.

L’ecografia vescico prostatica sovrapubica a Centocelle è pertanto indicata nel sospetto di ipertrofia prostatica (minzione frequente notturna), ma anche in caso di aumento del PSA (antigene prostatico specifico che si dosa nel sangue) che induce a sospettare la presenza di un tumore. L’esame, utile anche nelle patologie infiammatorie (prostatiti), sfrutta gli ultrasuoni per studiare:

  • la vescica e in particolar modo le pareti ed il suo contenuto;
  • la prostata, la sua morfologia (cioè la conformazione), volume e struttura;
  • le vescichette seminali e relativa angolazione, morfologia, dimensioni e struttura.

Come si svolge l’ecografia vescico prostatica sovrapubica a Centocelle?

L’esame viene eseguito per mezzo di un ecografo dotato di una normale sonda ecografica, che viene posizionata, appunto, nella zona sovrapubica, indicativamente fra l’ombelico e la base del pene. Posizionando e muovendo la sonda in questa zona, il medico sarà in grado di indagare le caratteristiche della prostata e della vescica, valutandone le dimensioni, la morfologia, la presenza di eventuali anomalie e determinando il residuo di urina in seguito alla minzione.

Quanto dura l’ecografia vescico prostatica sovrapubica a Centocelle?

L’esame dura mediamente 15 minuti, ma la durata dipende dal singolo caso.

Ha controindicazioni?

L’ ecografia vescico prostatica sovrapubica a Centocelle non ha controindicazioni pertanto non richiede particolari precauzioni o attenzioni. L’esame è indolore, sicuro e non invasivo. A differenza delle radiazioni ionizzanti usate nelle radiografie, gli ultrasuoni sono innocui per i pazienti.

Norme di preparazione:

È necessario presentarsi a vescica piena per cui occorre non urinare da 2 ore prima dell’esame e bere rapidamente 1 litro di acqua non gassata 1 ora prima dell’esame stesso. Al termine dell’esame, il medico chiederà al paziente di svuotare la vescica per poter valutare il residuo urinario post-minzione.

Portare la documentazione precedente

Non sospendere la terapia medica eventualmente in atto.

Ecografia:

un esame affidabile, indolore, immediato, veloce e assolutamente sicuro, praticamente privo di controindicazioni.

PRENOTA ONLINE