VISITA FISIATRICA: QUANDO FARLA?

VISITA FISIATRICA A CENTOCELLE, PRENESTINO, ROMA

Visita Fisiatrica a Centocelle, Prenestino, Roma. Centro FisioMedica IGEA.

Visita Fisiatrica a Centocelle, Prenestino, Roma.

Visita Fisiatrica a Centocelle, Prenestino, Roma. Centro FisioMedica IGEA.La visita fisiatrica è la visita specialistica del medico fisiatra. Il fisiatra è il medico specializzato nella diagnosi e nel trattamento esclusivamente conservativo delle patologie e degli infortuni che interessano l’apparato locomotore e/o i nervi periferici, in pratica, è il medico specializzato in fisiatria. Il suo campo di interesse è il trattamento delle patologie dell’apparato muscolo-scheletrico e del sistema nervoso che comportano deviazioni anatomiche o funzionali, con conseguenti deficit e/o perdita di autonomia della persona (ad es. si occupa di patologie del rachide e delle articolazioni, del recupero funzionale a seguito di un trauma o di un intervento, della rieducazione motoria nei pazienti post ictus cerebrale, morbo di Parkinson, etc.). L’obiettivo del fisiatra consiste nell’aiutare il Paziente a recuperare totalmente o in buona parte le funzioni dell’apparato locomotore o dei nervi periferici compromesse a seguito di una patologia, un infortunio o un intervento chirurgico, così che possa raggiungere la migliore qualità di vita relazionale e lavorativa compatibilmente con il danno subito. Lavora a stretto contatto con i fisioterapisti con i quali decide il protocollo riabilitativo più indicato per ogni Paziente, definendo i tempi di recupero, la frequenza delle sedute e il tipo di terapie da svolgere.

Quando rivolgersi al fisiatra?

Ci sono molti motivi che possono spingere una persona a sottoporsi a una visita fisiatrica. In genere i sintomi principali sono il dolore in qualche sede del corpo oppure una limitazione ad un movimento. Molti disturbi possono causare dolore, come lesioni, malattie o condizioni mediche come quelle relative al cervello, al midollo spinale, ai nervi, alle ossa, alle articolazioni e al sistema muscolare. Un fisiatra può identificare la causa del dolore e aiutare il Paziente a gestire e trattare il problema, con l’obiettivo di recuperare la mobilità e il benessere funzionale. Anche la limitazione di un movimento, un trauma, un blocco di un’articolazione o uno stiramento muscolare sono sintomi che possono condurre dal fisiatra. In questo caso il professionista si occuperà di diagnosticare il tipo di lesione e provvedere al trattamento più opportuno.

Come si svolge la visita fisiatrica?

Visita Fisiatrica a Centocelle, Prenestino, Roma. Centro FisioMedica IGEA.

Nella prima parte della visita fisiatrica il medico sottoporrà diverse domande al Paziente con l’obiettivo di raccogliere quante più informazioni possibili sulla sua storia clinica e sulle sue abitudini (anamnesi), e quindi su alimentazione, vizio del fumo, consumo di alcol, livello di attività fisica e sedentarietà, eventuali patologie a carico e terapie in corso. Il medico ascolterà inoltre gli eventuali sintomi riferiti dal Paziente.

Nella seconda parte della visita, lo specialista procederà con l’esame clinico propriamente detto, che si basa sulla valutazione ispettiva e palpatoria sia in stazione eretta che a lettino delle articolazioni o strutture muscolari/tendinee/nervose coinvolte nel processo patologico, utilizzando test clinici specifici e analizzando le capacità di movimento del Paziente. La peculiarità dell’esame clinico fisiatrico comprende la valutazione delle abilità funzionali residue del Paziente e dal grado di disabilità causate dal disturbo, elaborando una previsione sulle tempistiche di guarigione mediante il percorso di riabilitazione o di trattamento. In base alle rilevazioni effettuate nel corso della visita fisiatrica, lo specialista potrà porre la diagnosi e suggerire al Paziente l’eventuale terapia oppure potrà richiedere al Paziente di sottoporsi ad altri esami per ulteriori approfondimenti.

Obiettivi della visita fisiatrica?

  • Progettare un regime di terapia fisica personalizzato.
  • Prescrivere e gestire i farmaci.
  • Somministrare iniezioni nelle aree doloranti del Paziente per alleviare il dolore e ripristinare la funzione.
  • Chiarire il valore e il ruolo della terapia fisica nel trattamento, istruendo i Pazienti sulle corrette tecniche di esercizio.
  • Agire come consulente per la salute e la nutrizione per aiutare i Pazienti a sviluppare abitudini sane.
  • Arruolare il supporto psicosociale o di altri professionisti medici.

Per quali sintomi è indicata la visita fisiatrica?

  • Dolori alle articolazioni.
  • Mal di schiena.
  • Strappi muscolari.
  • Dolori cervicali.
  • Sintomi legati a patologie neurologiche.

Quali malattie possono nascondersi dietro questi sintomi?

Si va dalle condizioni più banali di infiammazione/infezione facilmente risolvibili fino a delle malattie piuttosto complesse. Ecco perché è importante non sottovalutare un sintomo continuativo di nuova comparsa, ma affidarsi alla valutazione di uno specialista:

  • Borsiti.
  • Disordini muscolo-scheletrici.
  • Mal di schiena e dolore al collo.
  • Sostituzione delle articolazioni.
  • Fibromialgia e altre condizioni di dolore cronico.
  • Difetti alla nascita come la paralisi cerebrale.
  • Problemi di dolore a seguito di traumi e interventi chirurgici.
  • Patologie cardiache.
  • Osteoporosi.
  • Lesioni del midollo spinale, paraplegia, tetraplegia.
  • Sclerosi multipla.
  • SLA (sclerosi laterale amiotrofica).

Cosa succede dopo la visita fisiatrica a Centocelle, Prenestino, Roma?

Se il Paziente necessita di fisioterapia, il fisiatra elabora un protocollo riabilitativo personale e appropriato alle sue esigenze. All’interno della prescrizione indicherà nel dettaglio tutte le attività, gli esercizi e gli elettromedicali necessari al Paziente nonché il numero di sedute complessive da eseguire con la relativa frequenza settimanale.

Con una specifica cadenza temporale, il medico fisiatra controllerà il Paziente attraverso altre visite specialistiche dette “visite di controllo”. Se necessario durante queste visite chiederà di ripetere i test di valutazione funzionale o di fare ulteriori esami diagnostici; inoltre aggiornerà l’andamento clinico del Paziente e i suoi nuovi obiettivi di cura. Il tutto con lo scopo di affinare, modificare e ottimizzare il percorso di cura fino al completo recupero e quindi alla dimissione.

Come prepararsi alla visita fisiatrica?

La visita fisiatrica non necessita di alcuna preparazione specifica. È importante però ricordarsi di portare con sé la cartella clinica e gli esiti di tutti gli esami fatti a riguardo del trauma o della patologia in essere.

In cosa si differenzia la visita fisiatrica da quella ortopedica?

Visita fisiatrica ed ortopedica si distinguono per la domanda alla quale cercano di dare una risposta. Se il quesito della visita ortopedica è “che cosa c’è che non funziona, e cosa posso fare per farlo tornare a funzionare?”, quello della visita fisiatrica è “in che modo il problema del Paziente impatta sulla sua vita, e come posso fare per porvi rimedio?”. La prima si concentra sul danno, la seconda su come questo danno si ripercuota nella vita del Paziente.

Capire come e quanto il danno incida è il punto di partenza per definire cosa e come fare per intervenire. Perché lo stesso danno porterà a disabilità diverse in Pazienti diversi.

Devi fare una visita fisiatrica a Centocelle, Prenestino, Roma?

Per una buona riuscita del percorso medico è fondamentale rivolgersi sempre a strutture sanitarie professionali, come il Poliambulatorio FisioMedica IGEA specializzato in fisiatria e fisioterapia che si avvale solo di personale esperto e aggiornato sulle migliori procedure sanitarie.

Per maggiori informazioni sui servizi offerti dal nostro Poliambulatorio potete contattarci al numero 06.45.777.400 o recarvi di persona presso il nostro Centro, sito a Roma in via Giacomo Bresadola 45 zona Centocelle facilmente raggiungibile mediante Metro C o limitrofi di Roma est, Prenestina, Collatina, Casilina, Alessandrino e Quarticciolo.

Prenota online

Gli specialisti del centro FisioMedicaIGEA ti aiuteranno a soddisfare le tue esigenze.